CAPP

FAREMICROCREDITO.it (2013-2015)

Responsabile scientifico: Luisa Brunori, Enrico Giovannetti e Giovanna Guerzoni

Progetto di ricerca volto ad esplorare i possibili campi di applicazione e la sostenibilità del modello di microcredito nel framework teorico di M.Yunus e della Grameen Bank. Con l’intento di comprendere il potenziale di Microcredito in Italia, la Fondazione Grameen Italia ha promosso un lavoro di ricerca interdisciplinare.


Abstract

Il lavoro si è svolto a partire da una raccolta sistematica di dati che ha portato alla individuazione di uno stato generale e delle particolarità che il fenomeno ha assunto nella Regione Emilia Romagna.

Attraverso la ricerca sono state identificate quattro popolazioni escluse e/o a rischio di esclusione sociale e finanziaria, per le quali l’applicazione del microcredito, potrebbe implicare un vantaggio consistente. Si tratta di ex detenuti, giovani c.d. N.E.E.T., cittadini stranieri e persone con disagio psichico.

Attraverso una simulazione si è cercato di comprendere in che modo e con quali benefici – economici e non solo – si possano immaginare nuovi scenari per gli individui e le comunità applicabili anche nell’ambito delle politiche pubbliche.

Fasi di ricerca:

Le fasi che hanno accompagnato il processo di ricerca possono essere così riassunte:

  • definizione dell’identità Microcredito
  • analisi dell’offerta e della domanda di Microcredito in Emilia-Romagna
  • identificazione dei possibili target di beneficiari: Giovani e c.d. Neet Generation, cittadini stranieri, ex detenuti e pazienti psichiatrici;
  • simulazione di un programma di microcredito da applicare alle popolazioni target individuate con studio di efficacia e di efficienza
  • individuazione di una struttura ottimale per la realizzazione pratica

Gli esiti della ricerca sono reperibili nel testo: L.Brunori, E.Giovannetti, G.Guerzoni Faremicrocredito.it Lo sviluppo del potenziale del Microcredito attraverso il Social Business in Italia , Angeli, Milano 2014

Gruppo di ricerca:

Luisa Brunori (supervisor); Luisa Brunori - area psicologica, Enrico Giovannetti - area economica, Giovanna Guerzoni -  area antropologica,  Marco Lamandini - area giuridica (ricercatori senior); Chiara Bleve, Giorgia Bonaga, Daniele Ferraguti, Katherine Hunt, Francesca Pellegrini, Shamimur Rahman, Roberto Guzzo - coordinator (ricercatori junior).

pagina web su www.grameenitalia.it